Archivio:

Da Napoleone Bonaparte a Jimmy Carter ovvero: le trappole della leadership

di | Pubblicato il 10 marzo 2012

7 settembre 1812, ore 5 del mattino. Una densa foschia si alza dal fiume Kolocia, nei pressi del villaggio russo di Borodino, circa 120 Km a ovest di Mosca. Sulla riva destra del fiume si fronteggiano l’esercito russo e quello di Napoleone Bonaparte, in tutto più di duecentocinquantamila uomini, quarantamila cavalli, oltre mille cannoni. Alle […]